Bufale bestiali Perché gli animali non sono quelli che crediamo

Bufale bestiali

Perché gli animali non sono quelli che crediamo

Anteprima Scarica anteprima

Un libro pieno di notizie false e interessanti sugli animali fortunatamente pieno anche di notizie vere e interessanti sugli animali. Parti per un viaggio curioso e sorprendente tra le panzane più diffuse sul regno animale assieme a un biologo e divulgatore scientifico che ti farà ridere a crepapelle!

È vero che il lupo ulula alla luna? E che gli struzzi nascondono la testa sotto la sabbia? Gli elefanti hanno sul serio paura dei topi? La risposta è no. No e poi no. Grosso errore. Sbagliatissimo. Di qualsiasi animale si tratti, stai pur certo che esiste almeno una frottola al suo riguardo, diffusa dai cartoni animati, da un antico filosofo greco o da un manipolo di marinai perditempo. Per fortuna la scienza e l’osservazione della natura ci vengono in soccorso e ci aiutano a svelare la verità nascosta dietro alle bufale e a guardare con stupore e rispetto gli organismi che ci circondano. Tra scorpioni in Europa e lemming della Groenlandia, cavalli di nome Hans ed elefanti sdentati, superpoteri affibbiati a caso e naturalisti fanatici, preparati a una pazza e divertente avventura alla scoperta dei protagonisti del Regno Animale. Lasciati guidare da Graziano Ciocca, guastafeste e smontabufale, e impara a guardarti intorno con l’entusiasmo di un bambino e la mente di uno scienziato. Scoprirai un mondo davvero straordinario, ma tutto diverso da come lo immaginavi tu.

«Un'interessante e colta rilettura di quella parte di mondo animale che in tanti abbiamo scoperto attraverso favole, fumetti seriali e cartoni animati» - Il Venerdì di Repubblica.

Dettagli libro

Sull'autore

Graziano Ciocca

Graziano Ciocca è un biologo e divulgatore scientifico. Da piccolo passava il tempo osservando millepiedi, chiocciole e insetti vari nelle scatole dei formaggini (prima di liberarli). Oggi è presidente dell’associazione culturale G.Eco, formatore docenti per DeA Scuola, si occupa di diffusione della cultura scientifica nelle scuole e con il grande pubblico, e partecipa a manifestazioni e festival scientifici in tutta Italia. Con il suo primo libro, I tori odiano il rosso, ha vinto il “Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica” nella categoria under 35. Lo sconfinato amore per gli animali e una superpedanteria sono i suoi superpoteri.

Ti potrebbe interessare