Mio papà è un supereroe
Mio papà è un supereroe

Mio papà è un supereroe

Per vent’anni Giovanni Diaz è stato tutt’uno con la carriera, perciò la sua vita subisce una svolta inaspettata la mattina in cui trova nella corrispondenza la lettera di licenziamento della compagnia di assicurazione dove era arrivato alla dirigenza. Il disastro professionale porta a galla tutto il grigiore della sua vita affettiva e in particolare la distanza con Carolina, la figlia di nove anni che vive con la mamma. Dopo lo scoramento iniziale, Giovanni decide di ripartire proprio da Carolina e concentra tutte le sue energie nel tentativo di ricostruire un rapporto fino ad allora fatto di telefonate, scuse e ritardi. I gesti eclatanti e le attenzioni eccessive non sembrano sortire gli effetti desiderati, aumentano anzi la diffidenza della bambina, e tutto sembra perduto quando Giovanni viene addirittura sospettato di essere il piromane che sta appiccando il fuoco nelle librerie romane. Giovanni però non si perde d’animo e continua a cercare l’occasione per dimostrare a Carolina di essere il padre più coraggioso del mondo.

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

  • Numero di pagine

    352

Sull'autore

Mario Abbati

Mario Abbati è nato a Roma nel 1966. Laureato in Ingegneria e in Filosofia, ha al suo attivo diverse pubblicazioni tra le quali A tempo di tango. Scacco matto a Buenos Aires, arrivato in libreria grazie a una campagna di crowdfunding di successo.

Ti potrebbe interessare