Armonia Il linguaggio dell'essere

Armonia

Il linguaggio dell'essere

Anteprima Scarica anteprima
Nel pesante clima d’insicurezza che ci avvolge, il senso d’inadeguatezza può e deve essere equilibrato da una ritrovata intimità con se stessi, e da una chiarezza che può venire da Maestri di Realtà che hanno fatto del risveglio il senso del proprio esistere. Cristalline, nella loro verità, le parole di Osho – unite ai canti spontanei e appassionati di Kabir – aprono a qualcosa che va al di là della pagina scritta e trascende ogni possibile descrizione, generando un’improvvisa comprensione illuminante: «Sei infelice perché desideri la felicità! È del tutto illogico, ma è la verità: finché cercherai la felicità, sarai infelice, mentre il giorno in cui sarai disposto ad accettare l’infelicità, te ne sarai liberato. È una storia davvero incredibile…». Nell’attimo di sospensione che si crea di fronte all’incredibile paradosso che illustra e riassume la nostra vita, qualcosa accade: all’improvviso ci si ritrova catapultati dentro di sé, in una dimensione in cui regna armonia… di fronte a un possibile nuovo inizio. Anche solo sapere che quest’opportunità esiste può cambiare qualcosa nell’idea di se stessi e nelle priorità che scandiscono la nostra vita quotidiana.

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

  • Numero di pagine

    256

Sull'autore

Osho

Osho (1931-1990) nasce in un villaggio dell’India centrale e fin dall’infanzia dimostra uno spirito ribelle, insofferente a qualsiasi conformismo sociale e soprattutto religioso. A ventun anni vive quel risveglio che l’Oriente conosce come “illuminazione”, e lui definisce come nient’altro che essere se stessi: «Un illuminato è un semplice testimone del Tutto, libero da qualsiasi definizione. Se vuoi rinunciare a qualcosa, rinuncia alle definizioni, alle categorie. Non permettere a nessuno di classificarti. E allorché vedrai la tua qualità indefinibile, avrai trasceso il mondo, ti sarai illuminato». Da allora si è dedicato al risveglio della consapevolezza, invitando quanti si sono avvicinati a lui a introdurre la meditazione nella propria vita, ideando tecniche e metodi più consoni all’irrequietezza dell’uomo moderno. Oggi la sua visione e l’invito al risveglio sono un vero e proprio trampolino di lancio per centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo verso una vita di pienezza e di intima realizzazione. A Pune, in India, è tuttora attivo il Resort di Meditazione internazionale da lui voluto: un punto di riferimento per tantissimi “ricercatori del Vero”.

Ti potrebbe interessare