Fedeli al vinile Una divertente commedia umana a 33 giri
Fedeli al vinile Una divertente commedia umana a 33 giri

Fedeli al vinile

Una divertente commedia umana a 33 giri

Selezionato tra i dieci migliori romanzi del concorso Fai viaggiare la tua storia, 2018.

Riviera Romagnola, settembre 2001. Tata e Hi-Fi sono i proprietari del VinylStuff, un negozietto di Cesenatico che vende esclusivamente vinili e cerca di sopravvivere all'onda d’urto prodotta dalla rivoluzione della musica digitale. La verità è che il VinylStuff non è solamente un negozio, è molto di più. All'interno di questo novello Bar Sport si incontrano tizi come Plutarco di cui si dice che in passato abbia suonato con i Pink Floyd, il Professore, un ex insegnante di fisica che crede di essere Einstein, oppure Marione: un appassionato che individua i suoi pezzi da collezione sfruttando una sorta di “tocco magico”. Nei giorni in cui Napster arriva all'apice della sua parabola e l'iPod sta per fare il suo debutto sul mercato, Tata e Hi-Fi ingaggiano una battaglia epica tra analogico e digitale, tra il bene e il male, a suon di note, bit, fruscii e bytes. Chi la spunterà?

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

Sull'autore

Alessandro Casalini

Alessandro Casalini è nato a Cesena nel 1975 e vive a Cesenatico, dove si occupa di sviluppo web e software come professionista freelance. È sposato e ha due figli. Prima del successo di Fedeli al vinile (2018) e di Febbre da vinile (2020) con Libromania, ha pubblicato LMW28IF, Un cuore solitario a Savile Row (2010), Trentatré Giri (2014) Fattore Z (2016), ZeroDecibel (2017), Il Mago del Nulla (2018).

Ti potrebbe interessare