Il secondo cervello

Il secondo cervello

Anteprima Scarica anteprima

Sappiamo che, per quanto il concetto possa apparire inadeguato, il sistema gastroenterico è dotato di un cervello. Lo sgradevole intestino è più intellettuale del cuore e potrebbe avere una capacità emozionale superiore. È il solo organo a contenere un sistema nervoso intrinseco in grado di mediare i riflessi in completa assenza di input dal cervello o dal midollo spinale. Il sistema nervoso enterico è una curiosità, un residuo che abbiamo conservato da nostro passato evolutivo. Di certo, non suona come qualcosa che possa attirare l'interesse di tutti, invece dovrebbe. Un sistema nervoso enterico è presente in ciascuno dei nostri predecessori nel corso di milioni di anni di storia dell'evoluzione che ci separa dal primo animale dotato di spina dorsale. Esso è un centro di elaborazione dati moderno e pieno di vita che ci di portare a termine alcuni compiti molto importanti e spiacevoli senza alcuno sforzo mentale. Michael D. Gershon responsabile del Dipartimento di Anatomia e Biologia cellulare della Columbia University, autore di innumerevoli pubblicazioni scientifiche, è considerato uno dei padri della neurogastroenterologia.

«Due occhi, due braccia, due gambe e due cervelli, uno pulsante in testa e l’altro attivissimo nella pancia: questo è l’essere umano secondo Michael D. Gershon.» - La Stampa

«Gershon ha dedicato la vita a studiare l’intestino e il suo sistema nervoso: una ricerca affascinante, raccontata con chiarezza, umorismo ed entusiasmo contagioso, alla scoperta degli straordinari poteri del “secondo cervello”.» - Publishers Weekly

«Due cervelli sono meglio di uno. O almeno questa è la logica dietro il rapporto, a volte fin troppo stretto, tra i nostri due cervelli: quello collocato al vertice del midollo spinale e quello – nascosto nelle viscere ma altrettanto potente – conosciuto come sistema nervoso enterico. Chiunque abbia sentito le farfalle nello stomaco o la necessità impellente di usare il bagno poco prima di un esame ha già avuto modo di sperimentare l’azione di questo sistema nervoso duale.» - The New York Times

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

  • Numero di pagine

    424

Ti potrebbe interessare