La brezza e la tempesta
La brezza e la tempesta

La brezza e la tempesta

È il 1913 quando la giovanissima Marianne arriva nella grande casa della famiglia Barker per fare da dama di compagnia alla cugina Caroline. Solare e aperta, ma refrattaria alle regole e alle imposizioni, fa presto breccia nel cuore della cugina. Trascorso un anno felice, Marianne è perfettamente ambientata, quando lo zio di Caroline, fa ritorno a casa. Richard Barker non è il vecchio e burbero cugino che Marianne si aspetta. Marianne non sa ancora nulla dell’amore, è confusa e non riconosce subito i propri sentimenti. Richard è autoritario e la sua vita è avvolta nel mistero. L’attrazione è reciproca ma viene frenata dalla differenza d’età e da visioni della vita distanti, finché la notte del matrimonio di Caroline la passione esplode violenta. I capricci del destino, però, fanno sì che la mattina successiva Richard sia costretto a partire in missione per conto del governo americano nell’Europa in guerra. Passano i mesi senza che Richard ritorni o invii sue notizie. Desiderio, angoscia, paura di essere stata dimenticata si alternano in Marianne che si lascia infine andare al pensiero di un nuovo amore, ma il destino ha ancora in serbo dolori e sorprese per lei.
Un grande romanzo d’amore ambientato in un’epoca tragica e animata da forti passioni.

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

Sull'autore

Liana Zimmardi

Liana Zimmardi è nata a Palermo, città dove è cresciuta e ha sempre vissuto. Si è laureata in Economia e Commercio ed esercita la professione di commercialista, ma sin da bambina ha nutrito la sua grande passione per la letteratura e la storia divorando libri d’avventura, grandi classici e molto altro. Con la scrittura le piace regalare sogni alle amiche. La brezza e la tempesta è il suo romanzo d’esordio.

Ti potrebbe interessare