Lisbeth e il giardino dei fiori incantati

Lisbeth e il giardino dei fiori incantati

Anteprima Scarica anteprima

E se i ricordi fossero il tuo tesoro più prezioso?

In una luminosa mattina di fine estate, una carovana di carrozze lascia la Città d’Oro per imboccare le stradine sterrate delle Terre Selvagge. Per la prima volta dopo tanti anni, Lucenti e Non-Lucenti convivono serenamente, e nel villaggio di Birkesnow li attende una grande festa in onore della nuova regina e della pace ritrovata. Ma non è tutto oro ciò che luccica. E Lisbeth lo sa bene. Il secondo anno alla scuola Wheldrake si preannuncia complicato, con una nuova terribile professoressa di ginnastica e una nuova compagna di stanza ancora più… terribile. Poi c’è André, il suo migliore amico, che da quando è diventato principe sembra non avere più tempo per lei. E come se non bastasse, Shila Connemara, la sua insegnante preferita, è partita senza salutare nessuno e ora sembra sparita nel nulla. Cosa può esserle successo? Lisbeth è pronta a tutto pur di scoprirlo. Inizia così a indagare, e la sua indagine la porterà dai corridoi polverosi della scuola fino al luogo più incantato di tutti: un misterioso giardino pieno di fiori dai poteri straordinari… E sarà proprio qui che Lisbeth scoprirà una verità sorprendente e capirà che la storia della Città d’Oro e quella delle Terre Selvagge sono più intrecciate di quanto sembri. Proprio come la sua vita e quella di André.

Il secondo, imperdibile capitolo di una magnifica avventura nel fantastico che insegna a credere in se stessi.

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

  • Numero di pagine

    416

Sull'autore

Mavis Miller

Mavis Miller ha visitato mezzo mondo e vissuto in almeno cento luoghi diversi. Da grande narratrice e appassionata di storie, ha scritto due romanzi: Lisbeth e il Segreto della Città dell’Oro e Lisbeth e il giardino dei Fiori Incantati. I suoi lettori possono scriverle all’indirizzo ciaomavis@gmail.com

Ti potrebbe interessare