Nella giungla di Park Avenue La tribù più chic del pianeta nasconde un lato selvaggio

Nella giungla di Park Avenue

La tribù più chic del pianeta nasconde un lato selvaggio

Anteprima Scarica anteprima

Quando Wednesday Martin e suo marito scoprono di aspettare un bambino, dal pittoresco Greenwich Village si trasferiscono nell’esclusiva Upper East Side di Manhattan. Dietro le immacolate facciate dei palazzi, oltre le lobby tirate a lucido e sorvegliate da impeccabili portieri in livrea, la Martin scopre la vera Park Avenue: l’ambiente più ostile e competitivo al mondo, governato da un sistema di regole, rituali, totem e tabù da fare invidia agli aborigeni australiani. Forte del suo background in antropologia, la Martin adotta un punto di vista “scientifico” per studiare la sua nuova tribù e, forse, trovare il mondo di esserne accettata. Dalla decostruzione delle pratiche igienico-estetiche tipiche delle signore locali (note anche come le Geishe di Manhattan), ai sordidi dettagli della inevitabile caccia alla borsa-feticcio di Hermès, il risultato è un ritratto esilarante e scomodo, feroce e illuminante della sottocultura più esclusiva, invidiata e vituperata del pianeta: quella dei Super Ricchi e delle loro ambiziose e ansiosissime consorti.

«Divertente, acuto, deliziosamente crudele, Nella giungla di Park Avenue è un attacco frontale alla cultura della upper class» - The New York Times Book Review

«Wednesday Martin ci ricorda che in fondo discendiamo tutti dalle scimmie» - Glamour

Il libro che ha fatto imbestialire l’alta società newyorkese.

Per settimane al primo posto nella classifica del New York Times.

Presto un grande film prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer.

Scopri nella versione e-book a quale tribù di Manhattan appartieni!

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

  • Numero di pagine

    288

Sull'autore

Wednesday Martin

Wednesday Martin ha conseguito un dottorato in letteratura comparata con focus sugli studi antropologici a Yale. Da oltre vent’anni lavora come scrittrice e ricercatrice sociale. Collabora regolarmente con numerose testate, tra cui Psychology Today, The New York Times, New York Post e Daily Telegraph. Vive a New York con il marito e due figli.

Ti potrebbe interessare