Per soldi o per amore

Per soldi o per amore

Anteprima Scarica anteprima
Che cosa farà mai Robert Morley, braccio destro del banchiere Nathan Rothschild, a colloquio con il duca di Wellington nelle ore che precedono la battaglia decisiva di Waterloo? È ciò che si domanda Rainer Hassel, portaordini dell’esercito prussiano, senza sapere che sarà per lui l’incontro del destino. Morley, morente ai margini del campo di battaglia, gli chiederà di portare a termine una delicata missione. A Londra, infatti, Nathan Rothschild attende di sapere in anticipo su tutti chi avrà vinto tra Wellington e Napoleone, per sbaragliare i suoi concorrenti in Borsa. Tra le pieghe di un viaggio rocambolesco, in cui Rainer si ritrova catapultato nel mondo della finanza londinese e nelle sue trame segrete, lo attende anche l’incontro fatale con Ellen Miller, una giovane aristocratica di idee progressiste. È per amor suo che Rainer dovrà scontrarsi con la ferrea legge del denaro che si frappone come un ostacolo ai suoi sentimenti, alla sua voglia di libertà e alla sete di giustizia. Un romanzo storico illuminato da un occhio moderno, in cui la storia di un uomo si staglia sul grande affresco di un secolo; un grande racconto popolare che ha un originale aggancio con la realtà contemporanea e guarda al passato per cercare le radici del mondo di oggi tra Londra, Francoforte, Parigi, New York. Sullo sfondo, le fortune, le miserie e le grandi imprese di personaggi che ricordano i Rothschild, i Morgan, i Rockefeller e i nomi di spicco della finanza mondiale, dando vita a vicende a volte tenere e commoventi, a volte spietate, emozionanti e avventurose.

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

  • Numero di pagine

    512

Sull'autore

Vittorio Schiraldi

Vittorio Schiraldi è autore di una quindicina di romanzi tradotti in vari Paesi. Presso De Agostini ha pubblicato Per soldi o per amore (2014) e Ospite indesiderato (2016). Nel corso della sua lunga carriera di giornalista, autore cinematografico e televisivo e commediografo Schiraldi ha vinto prestigiosi premi, tra cui, nel 1966, il Premio Flaiano per il teatro con la commedia tratta da Una vita in prestito (Rusconi, 1965). Il suo romanzo d’esordio, Baciamo le mani (Mondadori, 1973) è stato un clamoroso bestseller, il primo a raccontare la mafia dall’interno.

Ti potrebbe interessare