Schiscetta perfetta Mi porto il pranzo da casa

Schiscetta perfetta

Mi porto il pranzo da casa

Anteprima Scarica anteprima
Schiscetta è un tipico termine milanese, nato negli anni '60-'70 quando tute blu e travet mangiavano sul posto di lavoro portandosi qualcosa da casa. Mettevano tutto in un contenitore di metallo, spesso schiacciando in strati - da qui viene il nome - il risotto e la classica cotoletta oppure il pollo e la pasta. Oggi il pratico contenitore diviene Lunch-Box o Schi-Chic, e torna in auge tra studenti e lavoratori attenti al portafoglio e ai buoni sapori. Sì, perché oggi portare il pranzo da casa è una tendenza seguita non solo da chi vuole risparmiare, ma soprattutto da chi preferisce consumare piatti sani ed equilibrati. In un libro originale e nuovo, dedicato al pranzo portato da casa, tante ricette facili e gustose.

Dettagli libro

  • Editore

  • Testo originale

  • Lingua

    Italiano
  • Data di pubblicazione

  • Numero di pagine

    176

Sull'autore

Alessandro Vannicelli

La musica, l'arte, la comunicazione, Milano, il numero 35 (la sua età) e una passione – quella per la cucina – coltivata giorno dopo giorno, a fuoco dolce, come un soffritto. Sono questi gli ingredienti di Alessandro Vannicelli, che lavora in un’agenzia di marketing e comunicazione digital. Saranno stati l'amore per i fornelli e per la buona cucina italiana, oppure l'esigenza di pranzare sempre fuori casa senza rinunciare al gusto e al risparmio, sta di fatto che Alessandro ha reinventato la milanesissima schiscetta, trasformandola in un originale e appetitoso pranzo fuori casa. Per condividere le sue ricette ha creato un blog, che celebra la schiscetta come stile di vita.

Ti potrebbe interessare