Marco Magnani

Marco Magnani, economista, vive da trent’anni fra Italia e Stati Uniti. È docente di Monetary and Financial Economics alla Luiss, fellow dell’Istituto Affari Internazionali e dal 2011 Senior Research fellow alla Harvard Kennedy School of Government. Ha lavorato per vent’anni in banche d’investimento, in JPMorgan a New York e come dirigente di Mediobanca a Milano, ed è stato advisor di imprese americane, europee e asiatiche. Oggi fa parte di diversi consigli di amministrazione, come indipendente, e di comitati scientifici. È stato nominato Young Global Leader del World Economic Forum di Davos e ha fatto parte per tre mandati del Global Agenda Council of Finance & Capital. Ha studiato economia generale all’Università di Roma “La Sapienza” e finanza alla Columbia University di New York. Ha frequentato corsi di public policy della Harvard Kennedy School, del Jackson Institute of Global Affairs di Yale University e della Lee Kuan Yew School of Public Policy di Singapore. Collabora con “Il Sole 24 Ore” e “AffarInternazionali”. Ha pubblicato Creating Economic Growth (Palgrave Macmillan, 2015). Per Utet è autore di Sette anni di vacche sobrie (2014) e Terra e buoi dei paesi tuoi (2016).