Natalia Rosetti

Natalia Rosetti ha trent’anni ormai da qualche anno e un’insalubre passione per il chick-lit, genere letterario che ha traviato la sua mente fanciullesca portandola sulla via dello shopping e delle spese compulsive. Da lettrice appassionata del genere, ha voluto cimentarsi nel genere anche come autrice. Londra la ha adottata e per questo le è praticamente impossibile non inserirla nei suoi romanzi che, ormai, godono di vita propria. Ama il cibo, odia la bilancia, ma non è come la Bridget Jones cinematografica: a Hugh Grant lei non avrebbe mai dato il benservito. Il riflesso dei desideri è la nuova edizione di Esprimi un desiderio.