Alessandro Porri

Alessandro Porri nasce a Roma nel 1966. Dedito ad ogni forma d’arte che possa permettergli di esprimere ciò che muove dentro: suona, compone, scrive, dipinge. Ama e si cimenta in varie forme letterarie, adora l’essenzialità evocativa della poesia, la capacità educativa della fiaba, non disdegna la fruibilità moderna di un buon racconto breve e crede nella lunghezza di un romanzo come catarsi che inesorabilmente permette a frammenti sconosciuti allo stesso autore di venire alla luce. La sua occupazione pluridecennale come coordinatore infermieristico in un servizio per le tossicodipendenze, oltre ad influenzare inevitabilmente la scelta dei suoi temi, spesso di tipo sociale, si ripercuote anche sulla sua cifra stilistica che appare in più di un’occasione ruvida graffiante ed essenziale. I suoi scritti sono presenti in oltre trenta antologie a diffusione nazionale. Negli anni ha partecipato ed ottenuto importanti riconoscimenti in diversi premi letterari.